Diritto di Recesso
Il consumatore che per qualsiasi ragione non si ritenesse soddisfatto dell'acquisto effettuato, ha diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 10 giorni lavorativi decorrenti dal giorno del loro ricevimento.
Benché non richiesto dalla legge, al fine di migliorare il servizio, sarebbe gradita breve nota esplicativa del motivo del recesso. Il diritto di recesso si esercita con l'invio all'indirizzo del fornitore entro il termine previsto, di una comunicazione scritta tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento.
In deroga a quanto previsto dall'art. 5 n. 4 del D.Lgv. n° 185/1999 la comunicazione può essere inviata entro lo stesso termine anche mediante telefax o e-mail. A pena di inefficacia del diritto di recesso, entro il suindicato termine di 10 giorni tutti i beni acquistati dovranno essere restituiti al mittente-fornitore integri e nella loro confezione originaria, provvisti degli eventuali manuali.

Le spese di restituzione saranno a carico del cliente.

Il consumatore non può esercitare tale diritto di recesso per i contratti di acquisto di eventuali prodotti audio o elettronici sigillati, che sono stati dal medesimo aperti. Ove il consumatore eserciti il diritto di recesso conformemente a quanto sopra indicato, il fornitore gli rimborserà le somme già versate non oltre 30 giorni dalla data in cui è venuto a conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore.